Ecco come si rigenera il corpo umano

255
rigenerare corpo

Il corpo umano si può rigenerare

Che il corpo umano si possa rigenerare, almeno parzialmente, non è più un grande mistero. Più o meno tutti sanno che alcuni organi hanno una elevata capacità di rigenerarsi, anche se versano in situazioni molto critiche. Il fegato, ad esempio, è uno di quegli organi in grado di auto-rigenerarsi, una volta messo nelle condizioni di farlo. E lo fa in pochissimi giorni.
Non è consuetudine, tuttavia, pensare che il corpo umano sia una macchina perfetta, con qualcosa addirittura di magico.

Il potere di autoguarigione del corpo umano

Il presente sito è nato con l’intento di divulgare un fatto straordinario: che il corpo umano possa, cioè, auto-guarire. Nella sezione testimonianze di questo blog potete leggere di numerosi casi in cui una persona, spesso data per spacciata, sia riuscita a guarire. E parliamo anche di casi giudicati molto gravi dalla medicina ufficiale. Le “cure” utilizzate sono le più disparate, ma non è questo il punto. Il punto è che il corpo umano può auto-guarire.
Partendo da questo assunto, che già di per sè è rivoluzionario, tutto può succedere! Andiamo avanti.

Il caso Victor Truviano

Questo ragazzo argentino è un caso che si può considerare “miracoloso”. É riuscito, durante un processo, che potremmo definire “spirituale-energetico”, a rigenerare completamente gli occhi e i denti. Proprio così: prima doveva indossare gli occhiali, mentre ora ci vede benissimo, ed ha visto realizzarsi – udite, udite – la terza dentizione. Per approfindire la conoscenza di questo personaggio che, eufimisticamente definirei interessante, rimando al seguente video.

Il caso Arcadj Petrov

Anche le teorie del ricercatore russo Arcadj Petrov hanno qualcosa da dire a riguardo. Per chi non conoscesse il personaggio, egli è uno scienziato russo, ricercatore di fama mondiale, fondatore e direttore dell’ Arkady Petrov Fonds, un’organizzazione no-profit a Mosca. La sua ricerca si concentra sulla scoperta di tecniche di guarigione attraverso metodi non chirurgici e senza farmaci, affrontando malattie incurabili come la cecità congenita o accidentale, malattie cardiovascolari, del pancreas e altri organi.

Il Prof.Petrov ha contribuito a facilitare il trattamento di successo di centinaia di persone con diverse malattie. Alcuni di questi casi includono la rigenerazione completa di organi precedentemente rimossi e il recupero totale da una varietà di malattie nelle loro ultime fasi di rigenerazione come reni malati, cistifellea, pancreas, organi riproduttivi femminili inefficienti, tiroide debilitata e non ultimo la ricrescita di denti. Petrov e altri scienziati russi hanno imparato come inviare onde cerebrali  curative di certe frequenze al corpo con il risultato che i pazienti possono rigenerare gli organi malati o mancanti.
Per vedere qualcosa a riguardo, consiglio di vedere questo video.

Per i libri di Petrov si vedano questi link qui sotto:

I tritoni sono i re della rigenerazione

I tritoni sono considerati i re della rigenerazione, riescono infatti a risanare e ricostruire i tessuti delle zampe, della coda, del midollo spinale, della retina, delle lenti, del cervello, del cuore e della mascella, insomma, praticamente di tutto il corpo. Quando perdono una zampa, ad esempio riescono a rigenerarla partendo da un blastema che si trasforma in un moncone e poi in una zampa perfettamente funzionante.

Come ci riesce?

C’è un doppio meccanismo all’origine della straordinaria capacità dei tritoni di rigenerare arti e organi. Molti anfibi hanno una buona capacità di rigenerazione. Il tritone è in grado di rigenerare pressoché tutte le parti del corpo – dalla coda alle mascelle fino a parti dell’occhio come la retina e il cristallino – anche dopo la metamorfosi.

Il tritone sfrutta due differenti meccanismi di rigenerazione a seconda dell’età.
Nella rigenerazione degli arti allo stadio larvale intervengono infatti cellule staminali progenitrici del muscolo.
In quella fase, ne, esiste infatti ancora una nutrita scorta, che però si assottiglia notevolmente dopo la metamorfosi.
Nella forma adulta, invece, la rigenerazione è opera delle cellule delle fibre muscolari scheletriche. Queste regrediscono temporaneamente a uno stato meno differenziato, per iniziare a proliferare producendo numerose cellule che poi tornano a differenziarsi.

Quindi tutto è possibile?

E noi comuni mortali, invece, che possibilità abbiamo di vedere rigenerarsi il nostro organismo o parti di esso? Forse molto poche, verrebbe da dire. E se invece questi personaggi, compreso il tritone, fossero arrivati a compiere tali prodigi per farci vedere che sono alla portata dell’essere umano? In fondo anche Gesù ha detto: Voi farete quello che compio io e cose più grandi”. Detto da uno che ha sconfitto la morte non può essere che di buon auspicio!

 

Fonti:
https://riccamente.blogspot.com/2013/01/arcadij-petrov-rigenerazione-degli.html
https://scienze.fanpage.it/svelato-il-segreto-dei-tritoni-ecco-come-rigenerano-i-tessuti/
http://www.lescienze.it/news/2016/03/31/news/tritone_rigenerazione_arti_organi_forma_adulta_staminali-3035764/

 

 

 

SHARE
Avatar
Consulente in Naturopatia e Consulente Scientifico del Comportamento Alimentare ex art. 2222 e segg. c.c.