Il succo di cipolla contro calvizie e canutismo

61
cipolla calvizie

Il succo di cipolla, potente alleato contro calvizie e canutismo

Fin dai tempi antichi, la medicina tradizionale, basata sull’utilizzo di piante per la cura delle malattie e degli inestetismi del corpo, conosce l’utilizzo della cipolla per contrastare un fenomeno che, sempre più, affligge persone di età e sesso differenti: la calvizie. Inoltre, questo rimedio naturale, aiuta anche ad arginare l’incanutirsi del capello.

Nuove scoperte scientifiche, antiche conoscenze

Ciò che i ricercatori hanno scoperto è che i capelli grigi sono principalmente causati da un accumulo di perossido di idrogeno alla radice dei follicoli piliferi e che questo è dovuto in gran parte ad una riduzione del composto antiossidante naturale chiamato catalasi.

Oltre ad aiutare a pulire il cuoio capelluto e follicoli, il succo di cipolla favorisce anche la produzione di catalasi. Il nuovo passo avanti dei ‘ricercatori sembra essere la riscoperta di un rimedio per i capelli grigi e calvizie che gli erboristi coscono da secoli: il succo di cipolla.

Da Giacarta un interessante studio

Da Giacarta, in Indonesia, arrivano notizie circa uno studio, che sembrerebbe perfino godere di una certa credibilità, infatti i suoi risultati sono stati pubblicati sul Journal of Dermatology. La ricerca  ha posto in risalto la proprietà del succo di cipolla, se utilizzato come lozione da applicare sul cuoio capelluto di soggetti affetti da Alopecia Androgenetica (AGA) o Alopecia Areata (AA).

Lo studio è stato condotto su un campione in cui i componenti affetti da AA erano in maggioranza. I ricercatori hanno trovato evidenza di una certa ricrescita già dopo due settimane di applicazioni di succo di cipolla sullo scalpo dei pazienti (due volte al giorno). Quasi il 74% dei partecipanti ha mostrato una ricrescita significativa dopo quattro settimane di trattamento e questa percentuale è salita all’84% dopo altre due settimane.

Peccato che il gruppo fosse costituito da 38 partecipanti, il che rende la consistenza del campione poco significativa. È senz’altro interessante come progetto pilota, ma è altrettanto chiaro il bisogno di approfondire la ricerca e di ampliare il campione affinchè sia effettivamente rappresentativo e significativo.

Succo di cipolla contro calvizie già nel XVII secolo

Centinaia di anni fa, un erborista famoso, John Gerard (1545 – 1612) ha scritto: “Il succo di cipolla strofinato sulla testa sotto il sole, dissipa il grigio molto rapidamente e fa ricrescere i capelli.” Oggi, molti erboristi consigliano succo di cipolla singolarmente o in combinazione con altri elementi naturali, come rimedio per il grigio e il diradamento dei capelli.

Un metodo sicuro e naturale

Si tratta di un metodo naturale, sicuro ed efficace, senza effetti collaterali (al di là dell’odore sui capelli) né allergie, e che permette di prevenire la caduta dei capelli e, allo stesso tempo, ne promuove la crescita. Questo significa che non solo perderete meno capelli, ma anche che cresceranno più forti e più velocemente.

La cipolla, invece, è un ortaggio dalle molteplici proprietà e, in questo caso, bisogna applicare il succo della cipolla varie volte e a poco a poco i buchi della calvizie spariranno, lasciando il posto a nuovi capelli.

Come preparare il succo di cipolla

Ciò è dovuto ai suoi componenti, in particolare lo zolfo, di cui la cipolla è ricca. Quando si applica il succo di cipolla sul cuoio capelluto, la circolazione sanguigna migliora, favorendo la ricrescita dei capelli. Lo zolfo, inoltre, ha la capacità di migliorare la produzione di collagene, fondamentale per la crescita dei capelli.

Preparare il succo di cipolla è molto semplice. Si consiglia di farne una piccola quantità per volta in modo da usare tutto il succo, così i suoi composti non perdono la loro efficacia, e si ha sempre un prodotto fresco e ricco di proprietà benefiche.

1. Sbucciare una o due cipolle di media grandezza e tagliarle in 4 parti.

2. In una ciotola, estrarre il succo delle cipolle usando uno spremi-cipolla. In alternativa usare un tritatutto.

3. Se necessario, aggiungere un po’ d’acqua per far sì che il succo risulti sufficientemente diluito e facile da applicare sulla testa.

4. Filtrare il succo con un colino a maglia fine. Ciò è necessario per assicurarsi che nessun pezzetto di cipolla rimanga impigliato nei capelli.

Come usare il succo di cipolla sui capelli

Con la punta delle dita, massaggiare delicatamente un po’ di succo sul cuoio capelluto. Massaggiare con movimenti circolari così da permettere al succo di penetrare bene in profondità. Lasciare riposare per circa un’ora. Infine, risciacquare con uno shampoo delicato che abbia una buona fragranza per eliminare l’odore pungente delle cipolle.

Ripetere questo procedimento ogni volta che ci si lava i capelli per avere maggiori benefici. In ogni caso è consigliabile effettuare questo trattamento almeno una volta a settimana per 2 mesi per iniziare a notare dei miglioramenti.

E’ possibile anche tagliare la cipolla e lasciarla in ammollo per ottenere un liquido che contenga il succo di cipolla. Vediamo un video.

A proposito di metodi alternativi di ricrescita dei capelli si vedano anche questi articoli:

Addio calvizie;

olio di menta per ricrscita capelli.

Fonti:

https://www.medimagazine.it/nuova-scoperta-scientifica-succo-di-cipolla-per-capelli-grigi-e-calvizie/
https://viverepiusani.it/succo-di-cipolla-caduta-dei-capelli/
https://www.hairclinic.it/news-calvizie/calvizie-e-cipolle-un-rimedio-naturale.html
https://www.piuvivi.com/bellezza/succo-cipolla-capelli-ricrescita-benefici-come-preparare-usi.html

SHARE
Avatar
Consulente in Naturopatia e Consulente Scientifico del Comportamento Alimentare ex art. 2222 e segg. c.c.