Silicio organico: ecco perchè è un integratore formidabile

88

La quantità di silicio organico presente nell’organismo umano cala irreversibilmente a causa del processo di invecchiamento, in particolare a partire dai 40 anni; uno dei primi segni di carenza di silicio organico è rappresentato da patologie arteriose, di cui soffrono centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo e la causa principale è rappresentata da una carenza cronica di silicio organico nella nostra alimentazione. Il silicio organico è un elemento essenziale dell’organismo che può essere sia di origine animale, che vegetale. Alcuni studi hanno dimostrato che il silicio organico, un elemento fisiologicamente presente nel sangue e nei tessuti, è essenziale per l’assorbimento di calcio, fosforo e magnesio e per la produzione di vitamina D.
Il corpo umano non possiede la capacità di trasformare il silicio minerale assunto in silicio organico (il silicio minerale non può essere assorbito dall’organismo umano: la conversione deve essere operata da organismi vegetali o microorganismi).
Come abbiamo già discusso nel precedente post, il silicio è un minerale fondamentale per l’assorbimento degli altri minerali e per il benessere dell’organismo. Vediamo alcuni benefici del silicio organico. Il silicio organico è raccomandato per:

    • mantenere la flessibilità delle articolazioni;

    • sostenere e proteggere la cartilagine

    • sviluppare l’apparato osseo e stimolare l’assorbimento del calcio;

    • ringiovanire i tessuti;

    • proteggere l’elasticità dei tessuti arteriosi;

    • proteggere la flessibilità dei legamenti e dei tessuti;

    • mantenere unghie e capelli sani;

    • favorire il consolidamento delle fratture;

    • rimineralizzare;

    • regolare l’assorbimento del calcio;

    • ringiovanire e mantenere morbida la pelle (è un componente del collagene);

    • adatto al tessuto connettivo del derma;

    • ritarda gli effetti dell’invecchiamento.

Una ricerca indipendente ha dimostrato che il silicio viene introdotto nel metabolismo attraverso il fosforo, il magnesio ed il calcio; esso è in grado di eliminare gradualmente i depositi di calcio che anneggiano le pareti vascolari, permettendo nel contempo al calcio di penetrare nella struttura ossea. Il silicio conferisce un buon livello di elasticità a tutti i tessuti, incluse le articolazioni, permettendo di recuperare le funzionalità tipiche di individui molto più giovani.

Schwarz ha infatti illustrato la presenza di silicio associato a glicosaminoglicani e la sua capacità di conferire robustezza e consistenza alla cartilagine, mentre Forrest H. Nielsen, sulla rivista “Nutrition Today”, afferma:”Oggi è ormai chiaro che il silicio riveste un ruolo fondamentale nella formazione della struttura ossea e della cartilagine e nello sviluppo completo del tessuto articolare, prevenendone la degenerazione. Un apporto insufficiente di silicio può determinare seri problemi alle articolazioni”.

Come può il silicio organico avere degli effetti tanto straordinari?
Studi scientifici hanno dimostrato che ogni disturbo dell’organismo deriva in parte da una carenza nell’equilibrio dell’elettricità cellulare. Lo strato di elettricità che ricopre la membrana cellulare è composto da ioni positivi, mentre la superficie interna della membrana è composta da ioni negativi. La permeabilità e l’impermeabilità cellulare è determinata da tale sistema elettrico: quando l’equilibrio cellulare viene alterato da un aggressione esterna, interviene uno scompenso elettrico che spinge la cellula ad attingere dalle proprie cariche elettriche per ristabilire la propria condizione ideale.

Tuttavia, in alcuni casi, se la cellula non riesce a trovare le risorse necessarie a causa di un indebolimento dell’organismo (stress, affaticamento, malattia, invecchiamento), in essa si creano le basi per lo sviluppo delle patologie. Il silicio organico è un composto unico per la presenza di atomi di carbone e di idrogeno: grazie alla particolare struttura elettrica, il silicio organico ricerca costantemente un equilibrio ionico, donando o sottraendo cariche elettriche alle cellule carenti perché ritrovino la propria autonomia e capacità di ricevere nutrimento, disperdere scorie e reagire alle aggressioni esterne.
In un certo senso, il silicio organico costituisce un mezzo per riequilibrare gli ioni di tutto l’organismo.

Qual è la corretta posologia di assunzione del silicio organico?
Il silicio organico si trova in commercio in forma liquida, venduto in bottiglie da 500 ml o da un litro. È possibile ssumerne un misurino (20 ml) fino a 3 volte al giorno, per poi diminuire la dose una volta iniziato ad avvertire gli effetti positivi del prodotto.Si raccomanda, tuttavia, l’assunzione di 20 ml al giorno per compensare la carenza di silicio nell’organismo.

(Fonte: Silicio Organico-G5: la salute della articolazioni)